CANSAT

CANSAT Italia

Un CanSat è una simulazione di un vero satellite incorporato nel volume e nella forma di una lattina. La sfida per gli studenti è dunque introdurre in uno spazio così piccolo i principali sottosistemi di un vero satellite, come l’alimentazione, i sensori e un sistema di comunicazione.

Il CanSat viene lanciato a un’altitudine di circa un chilometro, facendolo cadere da una piattaforma utilizzando un drone, un pallone, un razzo o qualsiasi altro metodo. La missione del CanSat consiste nell’ esecuzione di un esperimento scientifico, nel raggiungimento di un atterraggio senza danni e nell’ analisi dei dati raccolti durante la discesa.

Obiettivi educativi del progetto CanSat

Attraverso il progetto CanSat, i partecipanti dovranno realizzare tutte le fasi di un vero e proprio progetto spaziale, dalla scelta degli obiettivi di missione al disegno del CanSat, l’integrazione dei componenti, il controllo del sistema, la preparazione del lancio e l’analisi dei dati ottenuti. Durante questo processo, gli studenti saranno in grado di:

  • Apprendere facendo secondo la metodologia “learn by doing”
  • Acquisire familiarità con la metodologia di ricerca, comunemente utilizzata nelle professioni scientifiche e tecniche della vita reale
  • Acquisire e / o rafforzare conoscenze elementari di tecnologia, fisica e programmazione
  • Rinforzare le proprie capacità sociali, testando l’importanza del coordinamento e del lavoro di squadra
  • Potenziare le proprie capacità comunicative
  • Incoraggiare il proprio spirito autocritico, la creatività e la motivazione ad apprendere